icon drop
Home / Web design e grafica / Sagomature e fustelle

Realizzazione sagomature e fustelle

Realizzazione fustelle e sagomature: a cosa servono, come progettarle e perchè ti aiutano a distinguerti dai competitor.

La fustellatura è un processo di taglio impiegato per ottenere tagli di carta molto precisi e puliti. Le fustelle e le sagomature possono avere qualsiasi tipologia di forma, anche molto complesse oppure tutte uguali fra loro.
Per effettuare il taglio si fa uso della cosiddetta fustella: una lamina di acciaio con profilo tagliente che viene progettato per dare forma ad un materiale morbido: cuoio, carta, tessuti, gomma etc. in base a come si vuole la forma finale. Questo cordone di acciaio, poi, viene montato sulla fustellatrice, che cambia a seconda del tipo di fustella e del materiale.
A volte viene scelta la sagomatura per necessità, basti pensare ai packaging o alle scatole di cartone, a volte invece, viene impiegata per apparire in maniera differente dai competitor.

Quali tipologie di fustelle esistono?

A seconda del materiale utilizzato le fustelle variano: piane, forgiate o rotative

La fustella, la lamina di acciaio sagomata, viene utilizzata per fustellare: processo per il quale avviene il taglio del materiale, può essere di varie tipologie. Infatti esistono fustelle Piane, forgiate o rotative.

Le fustellature, sono molto utili perchè aiutano a creare dei pezzi unici a prezzi realmente bassi e possono essere utili a distinguersi dalla concorrenza. Questo ci permette di creare una brochure, un biglietto da visita, un packaging, un flayer diverso dai soliti "standard".
Grazie a questa duttilità, la fustella è la migliore amica di un grafico / creativo perchè non si è limitati da pezzi "standard". Facendoti un esempio pratico, una brochure o un pieghevole, tutti lo conosciamo perchè è stampato su formato a4. Piegato a tre o a due ante, fronte e retro e bla bla bla. Un fustella servirebbe a riproporre la stessa brochure in un formato quadrato, uscendo dal classico a4 (21cm x 29,7cm)e portando di conseguenza il livello qualitativo e di impatto agli occhi del lettore come "brochure" di pregio.
Una brochure quadrata e curata, sarà meno soggetta al "cestino" e verrà mantenuta molto più a lungo alla cura del nostro lettore. Perchè? Psicologia! A nessuno piace buttare le cose fatte bene... e la tua azienda? E' standard come un a4? Contattaci per saperne di più

Perchè uno studio di comunicazione si occupa anche di fustelle e sagomature?

La comunicazione di un'azienda, passa anche dalla carta stampata. Senza queste conoscenze è davvero difficile proporre al cliente soluzioni alternative e funzionali.

Potrebbe interessarti anche:
top
TOP