Per offrirti il migliore servizio possibile questo sito utilizza cookies. Cookie Policy & Privacy Policy

icon drop
Home / Blog / SEO / Mantenimento e tecniche SEO / Manutenzione SEO: come migliorare il ranking del proprio sito web nel tempo?

Manutenzione SEO: come migliorare il ranking del proprio sito web nel tempo?

L’obiettivo di ogni specialista SEO e anche di Grazioli Design è quello di posizionare il sito web ai primi posti sulla SERP, sempre in modo da adeguarsi all’evoluzione di algoritmi e strategie di digital marketing. Vediamo allora perché è importante la manutenzione SEO del sito web.

L’importanza della manutenzione SEO del sito

Il sito web è in costante evoluzione e per questo richiede interventi di manutenzione SEO ciclici in particolare quando viene annunciato un nuovo algoritmo, che cambia i criteri di posizionamento delle pagine web. Oltre a questo la manutenzione SEO va fatta per motivi interni all’azienda, tra cui citiamo:

  • implementazione di nuovi contenuti e strumenti digitali;
  • arrivo di un nuovo competitor nella SERP o competitor che guadagnano posizioni in SERP;
  • implementazione di nuove strategie di marketing e definizione di nuovi obiettivi aziendali;
  • perdita di posizioni nel ranking di Google.

In tutti questi casi sono importanti un monitoraggio e una manutenzione continui, vediamo cosa fare.

Manutenzione giornaliera del sito

Chi si affida a Grazioli Design può contare su una manutenzione SEO giornaliera del sito con l’obiettivo di mantenere e migliorare il ranking. Si tratta non di eccesso di zelo, ma di un’attività importante per non perdere nessuna evoluzione dei motori di ricerca e posizionarsi ai primi posti nella SERP.

Il nostro lavoro comprende il monitoraggio quotidiano delle metriche che influiscono su lead generation e conversioni, in modo da agire tempestivamente quando i risultati non sono in linea con gli obiettivi prefissati.

Manutenzione SEO mensile e trimestrale del sito

Per avere un sito web, un ecommerce o un blog efficace è importante eseguire analisi mirate a cadenze precise, in particolare mensili e trimestrali. Il miglior report SEO parte dalla manutenzione del sito per analizzare poi i KPI significativi e va realizzato più volte all’anno per verificare le attività SEO fatte e quelle da attuare. In ogni caso è importante avere ben in mente gli obiettivi della propria strategia SEO e i risultati annuali da conseguire.

Il monitoraggio e la pianificazione mensile permettono di non perdere mai di vista parametri come le vendite e le conversioni di un eCommerce, il traffico di un sito aziendale, ma anche di gestire nel migliore dei modi il piano editoriale del blog. Inoltre, una adeguata manutenzione SEO permette di non necessitare di interventi lunghi e dispendiosi per risolvere eventuali problemi tecnici.

Gli strumenti per fare manutenzione SEO

Per occuparsi della manutenzione SEO del sito dei client Grazioli Design utilizza strumenti come Google Search Console e altri tool che evidenziano stato di salute, errori e criticità del sito web. Ogni errore deve essere risolto con un intervento di manutenzione immediato in modo da vincere la concorrenza sempre più agguerrita e avere un sito sempre performante.

Il consiglio in più di Grazioli Design è quello di rivedere ogni tre o sei mesi l’architettura dei link interni ed esterni del sito web perché ci potrebbero essere broken link o penalizzazioni da parte di Google. Lo stesso intervento di controllo e manutenzione va fatto per le attività di link building, in modo da controllare che il sito da cui si ricevono backlink sia sempre autorevole.

In ogni caso, la frequenza di manutenzione del sito varia a seconda del brand, del settore dell’azienda e dei tipi di prodotti proposti, ma anche del target. Ogni elemento va inserito in una SEO strategy e va fatta una lista di elementi da controllare e analisi da eseguire.

Dato che la manutenzione SEO è un lavoro delicato e complesso, il consiglio è rivolgersi a specialisti come Grazioli Design che seguono costantemente gli aggiornamenti dei motori di ricerca per permettere ai siti dei clienti di ottenere il miglior posizionamento nella SERP.

 

 

Chiara Mastroleo

Autore: Chiara Mastroleo

Chiara Mastroleo, SEO SPECIALIST e consulente Grazioli Design, si occupa di redigere strategie e contenuti per ottimizzare il posizionamento dei siti web dei suoi clienti con... Aggressivity
 

Altri articoli

SEO Youtube: 5 errori da non commettere

Il ruolo di Google EAT nella SEO di oggi e domani

Ricerca parole chiave Google: keyword branded e non branded

Seo tecnica o scrittura in chiave SEO? Quale tra le due è più importante?

top
TOP