icon drop
Home / Agenzia di comunicazione / Strategie esperienziali

Affidabilità e fiducia: i valori della strategia esperienziale

Agire con una strategia esperienziale mirata e coinvolgente

La strategia esperienziale è quella tecnica che sa creare esperienze tra il brand e i consumatori.
Nell’era digitale è quasi obbligatorio adottare un approccio commerciale per i brand, poiché la comunicazione è veloce e affollata di voci, in particolar modo sui social.
Quando parliamo di strategia esperienziale parliamo di experiential marketing. Lo scopo di questa strategia è di incuriosire e coinvolgere il consumatore in modo diretto, facendo appello alla sua esperienza sensoriale e alla sfera emotiva.

Come agisce la strategia esperienziale?

La forza della strategia esperienziale è porre il cliente al centro. Il cliente deve sentirsi coinvolto come se fosse parte integrante di un gruppo più grande di lui.
Il marketing experiential ci insegna che non bisogna focalizzare gli obbiettivi basandosi solamente sul profitto aziendale, ma è necessario porre l’attenzione su valori e ideali ben stabili.
Affidabilità, fiducia del brand sono il cuore della strategia esperienziale.

Insieme aiuteremo il tuo brand a crescere, studieremo il tuo pubblico per capire il miglior modo per agire sulla tua azienda e dare al cliente ciò che si aspetta da te. Qualsiasi azienda, in qualunque settore, deve saper valorizzare i valori del brand, oltre che dedicarsi alla vendita del prodotto e/o servizio in sé, così da ottenere un notevole successo.

Nel corso del tempo i clienti non ricercano più solamente prodotti da comprare, ma esperienze da vivere. Per questo motivo il marketing è sempre alla ricerca di nuovi stimoli per trasformare il momento dell’acquisto nei negozi in un’ esperienza memorabile.

Il potere dell'experiential marketing 

Experiential marketign: la nuova (o vecchia) frontiera per la fidelizzazione del cliente

Il marketing experiential ha la capacità di attirare i clienti nel punto vendita piuttosto che dedicarsi alla vendita online.

Basti pensare alle proprie esperienze personali. Ad esempio, quando ci si reca in uno negozio di abbigliamento si ha la possibilità di provare un capo con l’assistenza del/della commesso/a e, di conseguenza, di offrirgli una vendita diretta e personalizzata. Questo fenomeno non è possibile online; nel mondo del web vedi, compri, arriva a casa, senza nessun consiglio.
Questo processo è basato sull’emotional marketing, ovvero quell’insieme di strategie che prevedono i bisogni del cliente, coinvolgono la persona e solo dopo aver messo il cliente al centro e aver catturato la sua attenzione, si occupano di vendergli il prodotto/servizio. Le strategie di marketing esperienziale puntano infatti a coinvolgere i clienti con attività che lo convertono da semplice spettatore passivo ad attore protagonista.
Per chi desidera applicare questo nuovo vincente approccio alla sua attività potrebbe organizzare, a seconda del settore di cui si occupa: eventi, degustazioni, pop-up store con collaboratori locali.

Un numero sempre crescente sia di piccole realtà che di grandi brand scelgono di pianificare eventi offline ed iniziative di local marketing nelle loro campagne di comunicazione o spot pubblicitari, consapevoli di come la partecipazione attiva dell’utente sia fondamentale.

Questo mix di strategie esperienziali risulta essere molto efficace, poiché riguarda sia la presenza online che la promozione sul territorio. Questa combinazione si rivela la scelta perfetta per creare una connessione tra i propri clienti, la community online e la comunità locale. Applicando questo mix si porterà la propria attività ad ottimi risultati. Questa esperienza viene chiamata “User Experience” ed è un aspetto fondamentale per garantire agli utenti tutte le funzionalità dei prodotti digitali.

La nostra agenzia web, insieme ai vostri valori aziendali, saprà raggiungere la vetta e creare emozioni.

Contattaci per ricevere la tua consulenza!
top
TOP