icon drop
Home / Agenzia di comunicazione / Strategie di comunicazione

Come applicare le migliori strategie di comunicazione?

Le regole per una comunicazione efficace

Un’azienda per essere efficiente al cento per cento ha bisogno di un piano marketing, ha bisogno di strutturare una strategia di comunicazione.Una strategia comunicativa per essere attuata al meglio necessita di alcuni fattori chiave fondamentali. Uno di questi fattori è sicuramente la coerenza, o meglio i valori da comunicare devono essere coerenti con i valori aziendali. Comunicare i valori aziendali non è facile, non sempre si riesce a comunicarli in modo chiaro dal punto di vista della comunicazione. Per questo motivo esistono delle linee guida per comunicare i valori del brand e conquistare il cliente.

la mission aziendale

Per non rischiare di andare fuori tema è importante porsi una “mission”, ovvero dichiarare le intenzioni, le idee che guideranno il percorso che si andrà ad intraprendere. Le domande a cui la mission risponde sono le seguenti: chi siamo? Cosa facciamo? Come raggiungiamo i nostri obbiettivi?. Queste domande che sembrano banali rispondono a dei concetti essenziali che si occupano di guidare il progetto, oltre che a motivare il team e di conseguenza a differenziarsi nel mercato. La mission prima di operare nel vivo, effettua ricerche per capire con che mercato si interfaccerà e studiare al meglio le strategie di comunicazione che sfideranno i competitors. Tra queste strategie di comunicazione c’è sicuramento il mezzo o i mezzi di comunicazione su cui si andrà ad operare. A seconda del prodotto (o servizio) che si dovrà sponsorizzare si sceglierà il mass media più adatto. Facciamo un esempio: se il prodotto è destinato ad un target giovane, in una fascia di età dai diciotto ai venticinque anni si promuoverà il prodotto o servizio sfruttando un canale social come Instagram o Facebook.

Come affrontare l'evoluzione dei mass media

Oggi, un sistema innovativo ed efficiente sono i cosidetti "influencers". Questi utenti del web pubblicizzano prodotti sui social e in accordo con l’azienda ricevono una somma di denaro o ricevono gift in proporzione al prodotto e alla fama che hanno acquisito nel corso del tempo. Questa strategia di comunicazione è molto efficiente per il mercato giovanile. Gli influencers sono blogger, videomaker, fotografi, content creators, YouTubers, Instagrammers che postano con regolarità dei contenuti di qualità sui loro canali preferiti (siti web, social media, blog...) e interagiscono via chat, post, tweet con utenti e followers interessati ai temi e agli argomenti che trattano.il compito di un influencer è quello di fare da mediatore tra l'utente, o meglio la propria community di follower e l' azienda per cui si sta lavorando. Spesso l'azienda per cui si sta lavorando è la persona stessa.in questo caso la strategia comunicativa che adottano è la stessa che adotterebbe una qualsiasi azienda: trasmettere in modo chiaro i valori del brand mettendoci la faccia, quindi mostrando chiarezza in modo tale che i followers possano fidarsi maggiormente.

Se il prodotto (o servizio) è meno virtuale, si andrà ad agire su altri canali, ad esempio con la realizzazione di post pubblicitari in televisione oppure pubblicità radiofoniche. Se parliamo della generazione X, ovvero la generazione di persone nate tra il 1965 e il 1980, rararmente potremo parlare di social, blog e sponsorizzazioni. Si interverrà con una strategie comunicativa diversa. Tutti abbiamo uno spot pubblicitario che ci è rimasto impresso grazie ad una serie di suoni, oppure una campagna pubblicitaria che ci ha particolarmente impressionato e che non riusciamo più a togliere dalla testa. Quando si sceglie il canale di comunicazione, partendo dal proprio sito, si dovrà avere un obbiettivo preciso: parlare dei valori del brand.

La selezione del mercato è un altro fattore molto importante che richiede molta attenzione nella scelta delle strategie di comunicazione e nelle strategie del brand.()Dopo aver effettuato la scelta del canale dove si andrà ad operare e aver selezionato accuratamente il mercato cui si andrà ad agire si procederà ad applicare le vere e proprie strategie di comunicazione per ottenere un posizionamento ottimale del prodotto.

Un’azienda può avere un portfolio prodotti ampio, oppure no, ed è importante conoscere a pieno il marchio per agire nel migliore dei modi. Se un’azienda ha un solo prodotto da sponsorizzare, si insisterà solamente su quel prodotto. Ma se l’azienda dovesse avere più prodotti, come si procederà? In questo caso, dopo aver studiato al meglio le strategie del brand () e aver progettato le migliori strategie di comunicazione si insisterà sul prodotto che il mercato richiede maggiormente. La nostra agenzia di comunicazione saprà selezionare le migliori strategie di comunicazione, e il mercato più proficuo.

Più il vostro brand sarà chiaro, più vi sapremo aiutare a raggiungere i vostri, che sono anche i nostri, obbiettivi.

Contattaci per ricevere la tua consulenza!
top
TOP